la nostra storia

 

Nel 1978 un gruppo di genitori decise di occupare la struttura allora abbandonata e fatiscente e diede vita ad una scuola col nome di "Il mondo incantato" gestita dai genitori stessi e da alcuni educatori formatisi presso l'Associazione CEMEA del Lazio allora guidata da Cecrope Barilli. Con il passare del tempo i genitori affidarono interamente la gestione della scuola agli educatori.

Nel 1986 i soci-educatori che gestivano la scuola decisero di costituire una nuova società e fondarono la Cooperativa L'Arcobalena, da cui la scuola prese il nome e che da allora la gestisce. L'edificio e il giardino sono di proprietà del Comune di Roma con il quale la Cooperativa ha un contratto di concessione di utilizzo per scopi educativi.

Nel 2001 la Cooperativa con l'autorizzazione del Comune di Roma e di tutti gli altri enti preposti ha effettuato un intervento di bonifica risanamento e riqualificazione dell'immobile utilizzando tecniche bioedili e adeguandolo alle normative vigenti.

Da sempre la cooperativa si è posta come soggetto attivo e punto di possibile incontro aprendo gli spazi a sua disposizione, su temi che hanno a che fare con il mondo dell'infanzia cercando di creare forme di solidarietà e opportunità di conoscenza e informazione (Maggio 2003: raccolta fondi devoluti ad Amref Onlus per la costruzione di pozzi d'acqua in Kenia - Maggio 2004: raccolta fondi devoluti all'Unicef per il riscatto di bambini soldato - Maggio 2005: raccolta fondi per il sostegno della scuola per l'Infanzia IBDAAA Kindergarten a Betlemme in Palestina)